Scopriamo insieme le proprietà e le caratteristiche della Menta

Ciao a tutti!

Ci sono piante che sono entrate nella nostra vita quotidiana in modo talmente pervasivo che abbiamo finito semplicemente per identificarle con un sapore, o una gamma di prodotti, ed è senza dubbio il caso della menta. Pianta dai mille usi per eccellenza, la si trova in ogni formato immaginabile, dall’aroma per dolci e bevande, inclusi gli infusi, fino ai prodotti cosmetici come shampoo e dentifrici, ma anche come fragranza per il corpo o per gli ambienti. Oggi è ampiamente diffusa in ogni angolo del globo, con innumerevoli varianti e mutazioni, e la sua caratteristica freschezza l’ha resa un punto fermo nelle nostre abitudini, soprattutto nei periodi estivi.

Si tratta di una pianta perenne, almeno nella stragrande maggioranza delle sue varianti, appartenente alla famiglia delle lamiacee, come tante altre piante onnipresenti nella nostra vita. Sono principalmente due le versioni che troviamo più diffuse a livello commerciale, e sono la menta acquatica e il mentastro verde. La menta piperita, ancora più famosa e diffusa, è un incrocio di queste due varietà principali. Altre varianti comuni, soprattutto come presenza nei nostri paesaggi montani, sono la menta selvatica e la menta campestre. Inutile perdersi a contarle tutte, sono innumerevoli, così come innumerevoli sono gli incroci voluti dall’uomo, che hanno prodotto tutta una serie di varianti aromatiche anche curiose, come la menta bergamotto, dall’aroma di lavanda e dalle proprietà medicinali forti.

Proprio queste proprietà medicinali, o più in generale i suoi effetti benefici, hanno influito sulla diffusione a livello globale della menta nelle sue varie forme. Si tratta di utilizzi noti fin dalla notte dei tempi, come dimostra l’origine latina e greca del termine, che si è tramandato a noi oggi senza quasi modifiche, e che molto probabilmente risale a dialetti locali pre-greci a noi sconosciuti. L’origine naturale è più difficile da stabilire, sia per l’enorme mole di variazioni conosciute sparse per tutto il pianeta Terra, sia per la presenza forte nelle varie culture che si sono alternate nel corso della nostra storia, ma pare provenga dal bacino del Mediterraneo. Consumata in infusione, come troviamo nelle tradizioni dell’Estremo Oriente e del Nord Africa, aiuta la digestione e il metabolismo, e nella para-medicina tradizionale si trova come aiuto per l’intestino. La sua efficacia nel combattere i sintomi influenzali, come tosse e raffreddore, è per noi oggi praticamente un riflesso condizionato, come dimostra la diffusione delle caramelle alla menta sul mercato. Contiene anche vitamine e sostanze antivirali antibiotiche, praticamente una manna dal cielo per molte delle culture che ci hanno preceduto e che non avevano le nostre conoscenze scientifiche applicate alla medicina.

L’applicazione esterna non ne minimizza in alcun modo l’efficacia benefica, ed è infatti molto facile trovare l’olio essenziale di menta come ingrediente di cosmetici e prodotti per il corpo. Il mentolo svolge infatti un’azione detergente e rinfrescante sulla cute, aiutando anche a contrastare l’acne. Le sue proprietà idratanti funzionano bene con la cute, ma sono soprattutto consigliate per capelli e scalpo, in quanto ristorano e aiutano la circolazione, combattendo anche la caduta dei capelli. Si consiglia anche di utilizzarlo come repellente naturale per gli insetti, suggerimento molto apprezzato nel caldo estivo.

Sono insomma innumerevoli gli effetti benefici di questa pianta, oltre quelli puramente alimentari che già conosciamo. Una pianta così miracolosa non poteva che esprimersi anche attraverso il suo profumo, che è già ampiamente utilizzato in aromaterapia per i suoi effetti energizzanti, stimolanti della concentrazione, e antidepressivi. Il mondo dei profumi gioca molto sulle sue note, che donano freschezza senza imporsi troppo sul resto degli ingredienti che vanno a comporre la piramide olfattiva dei prodotti. Yankee Candle ha ovviamente creato una fragranza apposta per la menta, Wild Mint, una composizione fresca e ricca, che riporta alla mente quelle altitudini alpine dove il sole ancora scalda e le foreste cominciano a diradarsi per lasciare spazio alla nuda roccia.

In alternativa vi proponiamo la menta come infuso, nella creazione Apple Mint Tea di Tafelgut, dove la qualità degli ingredienti si sposa in una proposta di sapore inconsueta ma decisamente azzeccata. In questo modo potrete apprezzarne tanto la bontà quanto l’efficacia.

Non esitate, quando siete curiosi, a passare in negozio, dove potrete sentire tutte le cose di cui parliamo, e magari scoprire il vostro nuovo prodotto preferito.

A presto!

Lascia un commento